Amore non corrisposto: 3 chiavi per superarlo

Amore non corrisposto: 3 chiavi per superarlo

 

 

amore

 

Le frustrazioni d’amore che derivano dal non ricevere l’amore indietro può essere superato con sforzo.

L’amore romantico può diventare un sentimento che dirotta l’attenzione, i sensi e tutte le opzioni che scegliamo di agire.

Se questo è, inoltre, un amore non corrisposto, le conseguenze sono ancora più negative.

A queste limitazioni della propria libertà si aggiungono una serie di fenomeni psicologici che peggiorano la qualità della vita in generale.

L’abbassamento dell’autostima, la frustrazione e l’ansia che li accompagnano, tra gli altri.

Tuttavia, sapere cosa fare quando appare l’amore non corrisposto e gestire la situazione con intelligenza emotiva ci aiuterà a uscire dall’esperienza non allegra, ma rafforzata.

Seguendo strategie che migliorano la resilienza, è possibile imparare da queste esperienze per diventare emotivamente più forti.

Vediamo in cosa consiste questo processo di cambiamento, attraverso il quale si supera l’amore non corrisposto.

 

 

Di tutte le beffe che la sorte serba all’uomo, non ce n’è una più tremenda d’un amore non corrisposto.

(Maksim Gorkij)

 

 

Come superare l’amore non corrisposto?

 

Il primo passo prima di iniziare a lavorare su strategie per uscire dal circolo vizioso dei pensieri che producono ansia e tristezza è quello di essere chiari che in caso di amore non corrisposto non ci sono colpevoli.

E’ importante, perché è estremamente semplice per noi, anche se non lo realizziamo, cercare una scusa per esprimere la nostra rabbia verso un obiettivo specifico.

Tradurre quel disagio in un’attività rivolta verso l’esterno può allentare la tensione per un po’.

Ma certamente fa male agli altri, e solo per questo vale la pena fare attenzione a non cadere in questa trappola.

In particolare, la persona che non ci corrisponde con il suo amore è una vittima abituale di questa proiezione di rabbia e frustrazione, dal momento che le credenze e i pensieri appaiono legati all’idea che abbiamo il diritto di essere amati da quella particolare persona e che, pertanto, quella persona sta infrangendo una sorta di alleanza che non è mai stata realmente suggellata.

Naturalmente, questa idea è assurda, ma nelle situazioni più emozionanti le premesse più selvagge possono sembrare del tutto ragionevoli.

Per prevenire questi casi, è bene immaginare, in un primo momento, possibili contesti o scenari in cui noi (fittiziamente) biasimiamo questa persona, al fine di riflettere su ciò che è più probabile che accada.

In questo modo, se compaiono i primi segni di colpa gratuita, sapremo come identificarli al primo segno e, quindi, sarà più facile che non si ripetano.

 

 

1. Rompere con ruminazione

 

Una buona parte della missione per controllare quei sentimenti negativi prodotti da amore non corrisposto e il rifiuto è quello di abbassare i livelli di ansia generale.

In pratica, si tratta di porre fine alla ruminazione, che è il circolo vizioso che segue i nostri pensieri quando c’è qualcosa che ci fa preoccupare, angoscia, stress e / o paura.

In questo modo, acquisiremo la capacità di gestire il nostro centro di attenzione senza tornare costantemente a quelle idee o ricordi che ci causano disagio.

Per fare questo:

È consigliabile intraprendere abitudini che non abbiamo fatto prima e, soprattutto, di scollegare camminando e riposando in spazi fisici senza rumore, e il più naturale sono, meglio è.

In realtà, l’idea è molto semplice.

Stare lontano da quella persona rende il nostro cervello meno esposto agli stimoli che ci fanno pensare.

In questo modo, le dinamiche di attivazione dei neuroni del cervello si adattano a ciò che è come vivere senza spendere un sacco di tempo tenendo presente quella persona.

Di conseguenza, a sua volta, man mano che questo organo si adegua a questa nuova realtà, ci sono sempre meno episodi in cui non ci pensiamo spontaneamente, fino a quando non entra a far parte del nostro passato quasi interamente.

 

 

2. Stare lontano da quella persona.

 

Affrontare il disagio generato dall’amore non corrisposto e saper agire alla presenza di chi non ci ama come volevamo può essere troppo complesso per poterlo affrontare allo stesso tempo, almeno nelle prime fasi del suo superamento.

Quindi, se vuoi superare l’amore non corrisposto:

L’ideale è quello di stare lontano da questa persona (se necessario, spiegandoglielo), in modo da poterti concentrare solo su ciò che ti sta accadendo.

Questa idea può generare un senso di colpa.

Ma è importante tenere a mente che la persona che sperimenta l’amore non corrisposto è spesso più ferito rispetto all’altra persona, quindi un momento di preoccuparsi per i propri problemi è pienamente giustificata.

 

Ti può interessare: Calmare La Mente Con I Suoni Della Natura

 

 

3. Ristrutturazione cognitiva

 

Questa parte della gestione della frustrazione amorosa è tipicamente fatta in terapia e con l’aiuto di una persona specializzata nel campo della psicologia e con i certificati appropriati.

L’idea è che il paziente e il terapeuta lavorino insieme per scoprire gli schemi cognitivi attraverso i quali le credenze, le interpretazioni della memoria e le idee astratte sono condivise che rendono così dolorosa l’esperienza dell’amore non corrisposto.

Modificando l’ordine e l’organizzazione di questi schemi cognitivi, si riduce il disagio, soprattutto in termini di miglioramento dell’autostima e di gestione delle aspettative.

In questo modo ci abituiamo ad utilizzare schemi cognitivi in cui l’altro non gioca un ruolo importante e non fa parte della struttura della nostra identità.

 

Che piccolo, insopportabile ed inutile scherzo della natura l’amore non corrisposto.
(BarbaMaura)

 

 

 

Tutti abbiamo avuto amori non corrisposti…

E tu ? Ci racconti il tuo ?

Cosa hai fato per superarlo ?

Lascia il tuo commento:

 

Ti può interessare:  Come aumentare la fiducia in se stessi 

 

Ti può anche interessare: Vuoto esistenziale : Consigli per sapere cosa fare della tua vita

 

Visita il nostro canale YouTube di Musica: Mundo Meditar YouTube

 

Visita il nostro BLOG

 

 

Mundo Meditar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja