Come avere più pazienza con gli altri e nei progetti:

7 suggerimenti

 

 

pazienza
 

Diverse raccomandazioni per non cedere all’impulsività e alle tentazioni del presente.

 

Molte persone sentono che la mancanza di pazienza è uno dei problemi che più le ossessiona sul lavoro e nelle relazioni personali.

Molti degli obiettivi che aspiriamo richiedono che aspettiamo, indipendentemente dal fatto che i nostri sforzi sono stati quelli di regolare le nostre emozioni (positive o negative) o di sforzarsi di produrre qualcosa.

La pazienza non significa solo che siamo più facili da gestire per gli altri, ma ci permette anche di essere più capaci di intraprendere grandi progetti i cui frutti possono migliorare notevolmente la nostra qualità di vita.

Quindi, tenendo conto che questa caratteristica psicologica può essere intesa come una capacità che ci aiuta a prosperare, è interessante sapere diversi indizi su come avere più pazienza, sia con gli altri o in relazione a obiettivi i cui frutti sono attesi.

Questo è esattamente ciò di cui parleremo in questo articolo.

 

Come essere più paziente attraverso le abitudini semplici

 

Nella maggior parte dei casi, qualsiasi cambiamento psicologico richiede tempo.

Quando si tratta di capacità per ottenere un migliore adattamento al nostro ambiente, questo è particolarmente vero, come voler cambiare non è sufficiente per fare questa evoluzione in meglio.

Tuttavia, possiamo introdurre piccoli cambiamenti nella nostra vita quotidiana per formare i processi mentali più legati alla capacità che siamo interessati a promuovere.

Nel caso in cui vogliamo iniziare ad avere più pazienza, al tempo necessario per cambiare, dobbiamo aggiungere lo sforzo relativo a sbarazzarci dell’impulsività a poco a poco.

Vediamo come farlo ottimizzando l’uso della nostra energia e non lasciando che questa missione si realizzi.

In questo caso, le raccomandazioni sono diverse a seconda che vogliamo essere più pazienti in relazione agli obiettivi a lungo termine che ci siamo prefissati, o con gli altri, nel caso in cui qualcuno ci irrita.

 

Avere più pazienza con gli altri: famiglia, amici….

 

Quando si tratta di non cedere così tanto all’impulsività nei nostri rapporti personali, è consigliabile seguire i consigli che troverete in questa sezione.

 

1. Smettere di giudicare

 

L’etichettatura è un modo per renderci più propensi a dare un valore negativo a determinate persone per quasi tutto ciò che fanno.

Quando non percepiamo gli altri per quello che fanno, ma per quello che crediamo siano, i nostri pregiudizi possono indurci ad adottare atteggiamenti ostili e irrazionali nei confronti di alcuni.

Quindi, per essere più pazienti, uno dei primi passi è quello di differenziare i fastidi con una base oggettiva e ragionevole, da un lato, e quelli che sono totalmente soggettivi e inventati da noi stessi, dall’altro.

 

2. Adottare una prospettiva lontana

 

Molte volte, la nostra capacità di avere più pazienza con gli altri è molto maggiore se adottiamo una mentalità più neutrale e distante, come se fossimo un osservatore esterno della conversazione o dell’interazione che sta avvenendo.

In questo modo è più facile non cedere all’impulsività.

 

3. Imparare ad accettare i difetti degli altri

 

In praticamente nessun settore della nostra vita è necessario che assolutamente tutte le persone con cui ci interagiamo ci tengano che piacere per forza.

I legami amichevoli o affettivi sono un’eccezionalità, non qualcosa che deve definire ciò che ci unisce al resto degli individui della società in cui viviamo.

Quindi, imparare ad accettare il fatto che non sempre sentiremo una particolare simpatia per tutti e che ai nostri occhi ci saranno sempre persone con difetti è un modo per non essere ossessionati da loro e, di conseguenza, avere più pazienza nel trattare con le persone in generale.

 

4. Guarda cosa fanno per te

 

In molte occasioni, anche se non se ne accorge, chi ci fa innervosire o frustrare per il modo in cui si comporta fa anche piccoli sacrifici per noi.

Tenerne conto è bene per non avere una visione estremamente distorta del loro modo di essere.

Il risultato è che non faremo molta attenzione ai piccoli dettagli che in altri contesti ci esasperano.

 

Avere più pazienza per gli obiettivi che ci siamo prefissati

 

La capacità di avere molta pazienza è anche molto utile per il successo dei nostri progetti.

Il messaggio della favola della cicala e la formica è molto importante, perché non tutti sono in grado di continuare a persistere quando tutti gli sforzi che ci darà una buona compensazione a lungo termine sembrano non dare frutti per niente durante le prime settimane o mesi.

Quindi, per scoprire come essere più pazienti nei progetti che proponiamo, seguite queste linee guida.

 

1. Dividere i propri obiettivi in diversi sotto-obiettivi

 

È un modo per rendere più visibile la progressione che rendiamo a costo di investire tempo e fatica in qualcosa.

Man mano che diventiamo più consapevoli dei nostri progressi, è meno costoso essere pazienti.

Ad esempio, se stai seguendo un programma di allenamento o stai andando in palestra, è una buona idea di concentrarsi sull’apportare modifiche concrete in modo sequenziale, e non semplicemente su “essere molto in forma”.

 

2. Rafforzare la propria autostima

 

I frutti di compiti e progetti che richiedono pazienza non solo portano la ricompensa oggettiva del denaro, il prodotto creato o fama, ma anche rafforzare la nostra autostima.

Tenere conto di questi progressi nel momento di valorizzarci a noi stessi è un modo di semplificare il lavoro e continuare a perseverare.

 

3. Non prendere decisioni con la mente calda

 

Questo consiglio è fondamentale, perché quando un’emozione molto intensa ci invade, è molto facile perdere il controllo, gettare la spugna e cadere in impulsività.

Così, quando si nota che si è diventati troppo emotivamente coinvolti in qualcosa in modo circostanziale, è meglio allontanarsi, prendere un po ‘di tempo per calmarsi, e tornare al luogo in cui ci si richiama con una mente chiara e i muscoli rilassati.

Per quest’ultimo, è possibile utilizzare tecniche di rilassamento.

 

 

Ogni potere umano è composto di tempo e di pazienza.
(Honoré de Balzac)

 

 

Musica Rilassante nel nostro canale YOUTUBE

Ti può interessare:  Rilassarsi in cinque minuti

Visita il nostro BLOG

 

Mundo Meditar