Gatto terapia – Terapia con i gatti – Gattoterapia

Gatto terapia, scoprire gli effetti benefici di vivere con un gatto

 

gatto terapia

 

 

Sapevi che la piccola compagnia felina ti aiuta ad essere più felice?

Pensavi di aver visto tutto in terapia?

Qui arriva uno strumento sempre più popolare: la Gatto terapia, uno strumento usato per intervenire nel benessere delle persone con l’ aiuto dei gatti.

 

La Gatto terapia, un trattamento anti-stress con il tuo gatto

La gatto terapia è un trattamento tradizionale per lo stress, l’ ansia e i sintomi umoristici bassi con l’ aiuto di gatti domestici.

L’ uso di questo tipo di terapia a base della compagnia fornita da questi piccoli felini domestici può contribuire a migliorare la salute fisica e mentale e la qualità generale della vita attraverso l’ interazione amichevole tra il gatto e la persona.

La cosa positiva della terapia con il gatto è proprio la sua semplicità: si basa sulla compagnia che si offrono i gatti e le persone e sul modo in cui interagiscono.

 

Gatti ed esseri umani: un po’ di storia

Già nei tempi antichi, gli esseri umani hanno trovato in alcune specie animali una buona dose di compagnia e affetto.

Oltre che alla domesticazione degli animali per preservare il cibo (carne, latte), i vestiti (pelle, lana) e lo spostamento (cavalli), alcune specie hanno mantenuto un rapporto più intimo con l’ uomo.

In questo senso, due degli animali che hanno tradizionalmente svolto questo ruolo sono il cane e il gatto, anche se va notato che nel caso del cane il loro lavoro era legato anche alla caccia, al pastorizio e alla sicurezza dell’ abitazione.

Il gatto (Felis silvestris catus) è un piccolo mammifero predatore.

L’ origine della specie, o almeno i suoi primi rapporti scientifici, può essere fatta risalire al sud dell’ Egitto nel 3000 aC.

In quei tempi lontani, i gatti godevano già di grande considerazione, al punto che gli esseri umani davano loro una categoria di divinità.

Dall’Egitto si diffuse in molte altre regioni, attraverso il commercio, fu un fedele compagno di streghe, maghi e guaritori.

Più tardi, fu accolto come cacciatore domestico di piccoli roditori, che potevano diffondere malattie.

In questo senso, il gatto era un’ assicurazione sanitaria per l’ uomo.

Inoltre, ha gradualmente ampliato il suo ruolo di amico e partner domestico.

Molte persone sostengono che la compagnia di un gatto ha molteplici vantaggi per loro.

Attualmente, ci sono più di quaranta specie diverse di felini, ognuna con le proprie caratteristiche: pellicce di tutti i colori e forme (e anche senza pelliccia), con coda lunga, coda corta, senza coda, con strutture craniche molto diverse, e così via.

 

Il gatto: scoprendo la sua personalità e le sue “proprietà anti-stress”.

Il gatto è un animale molto autonomo, come accade con il resto dei felini. Il loro legame con i proprietari si basa su una sorta di patto di rispetto reciproco.

La compagnia di un gatto, a differenza della maggior parte degli psicofarmaci, contribuisce a buoni livelli di rilassamento senza l’ effetto collaterale di perdere il contatto con la realtà o con certi livelli di coscienza.

Accarezzare un gatto può ridurre lo stress, abbassare la pressione sanguigna e rallentare la frequenza cardiaca.

D’ altra parte, la caratteristica fusa del gatto (suono emesso dal felino quando è comodo e sicuro) ha un effetto positivo sull’umore delle persone, incoraggiando il buon umore e fornendo fiducia e sicurezza.

I segni di affetto che il gatto ci fornisce hanno anche un effetto positivo sulla nostra psiche, aiutando i pazienti convalescenti ad anticipare la loro situazione grazie alla sua semplice presenza.

 

Compagnia felina, sempre benvenuta

Molti specialisti raccomandano la compagnia di un gatto alle persone che vivono da sole.

Oltre agli aspetti positivi della salute mentale offerti dai piccoli felini fondamentali per la terapia, i gatti non hanno bisogno di grande cura rispetto, ad esempio, ai cani.

Vivere accompagnati da un gatto ci aiuta anche a capire meglio noi stessi e ad accettarci come siamo:

I gatti non ci giudicano, non differenziano tra bello e brutto o tra ricco e povero, ricevono solo affetto e lo restituiscono a modo loro, in modo del tutto naturale e senza artifici.

Anche le famiglie che vivono vicino a un gatto ottengono alcuni benefici psicologici, poiché incoraggiano e rafforzano la comunicazione tra genitori e figli e fratelli.

Questo è uno degli aspetti positivi della gatto terapia.

Inoltre, la convivenza familiare con gli animali insegna ai bambini ad assumersi la responsabilità di alcuni compiti, a rispettare e amare altre specie, e questo si traduce nel rafforzamento di atteggiamenti calmi, distensione dello stress e rilassamento.

 

Salute mentale, gatto terapia e alcuni fatti

Sono stati studiati i benefici della gatto terapia per le persone con disabilità fisiche o mentali o disturbi emotivi o psicologici.

Ad esempio, tra i disturbi associati a demenza (Alzheimer), autismo, sindrome di Down, ADHD e disturbi comportamentali nei bambini e disturbi dell’ umore, i benefici sembrano chiari.

Negli Stati Uniti, diversi studi hanno dimostrato che i pazienti affetti da cardiopatia hanno riportato una progressione migliore e più rapida se vissero con un felino, aumentando il tasso di sopravvivenza un anno dopo aver subito un episodio acuto come un attacco di cuore (Friedmann e Thomas, 1995).

Le persone che vivono con gatti a casa hanno meno probabilità di morire per un attacco di cuore.

Questa è stata la conclusione raggiunta da diversi ricercatori guidati da A. Baun of Nursing Research.

Nel caso della convivenza con cani, non è stato segnalato lo stesso effetto protettivo, forse a causa delle cure giornaliere richieste dai cani:

I proprietari di cani erano probabilmente vicini alla media.

Numerose associazioni e fondazioni nazionali impegnate a migliorare la qualità della vita delle persone con gravi disturbi mentali utilizzano i gatti come parte della terapia.

Nei bambini autistici, ad esempio, i gatti hanno effetti positivi diversi.

Ovviamente il gatto non può curare una grave psicopatologia, ma si è osservato che il contatto dei malati con i felini porta loro una buona dose di felicità, restituisce il sorriso, soprattutto a chi soffre di una vita piuttosto solitaria.

Anche il caso delle persone anziane che vivono in case di riposo è particolarmente positivo per quanto riguarda i benefici della convivenza con i gatti.

Gli studi dimostrano che il contatto quotidiano con un gatto amabile, che possono curare e accarezzare, può aiutare alla persona anziana a verbalizzare le sue emozioni e sentimenti, così come i ricordi dell’ infanzia.

Stimolare la memoria ed esprimere aneddoti e storie del passato è molto importante in pazienti con demenza senile o Alzheimer, perché questa ginnastica mentale è un fattore fondamentale per ritardare la degenerazione della qualità neuronale, colpevole di perdita progressiva di memoria.

Il senso tattile, potendo accarezzare il gatto e notare la sua fusa quando è felice, stimola alcune terminazioni nervose che evocano ricordi.

 

I gatti non sono giocattoli

È possibile adottare un gatto andando al rifugio animale più vicino.

È sempre meglio adottare un gatto randagio da un gattile che comprarne uno.

Ma non dobbiamo dimenticare di essere consapevoli che un gatto è un essere vivente, che ha bisogni e può soffrire.

Ciò significa che dobbiamo assumerci la responsabilità di questi animali e prenderci cura della loro salute e del loro benessere.

Il gatto deve essere adeguatamente vaccinato e nella maggior parte dei paesi deve avere un microchip identificativo.

Pertanto, nella gatto terapia il felino non è un semplice strumento, ma un agente attivo che partecipa alle sedute di trattamento e ha la capacità di decidere cosa vuole e cosa non vuole fare.

Se quest’ ultimo paragrafo è chiaro, possiamo solo invitarvi a godervi la piacevole compagnia di uno degli animali più amichevoli, misteriosi e benefici per la vostra salute.

La gatto terapia ha molto da offrire.

 

 

Per saperne di più su altri metodi per combattere lo stress puoi visitarci nel nostro BLOG

Ti può interessare: Come combattere lo stress

Vuoi musica rilassante? Visita la nostra tenda online di musica rilassante QUI

 

Lascia il tuo commento:

Hai un gatto?

Come ti senti quando le fai le coccole?

 

Mundo Meditar

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja