7 suggerimenti per studiare più velocemente

Impara a studiare in modo rapido ed efficiente per ottimizzare il tuo tempo di studio, in modo da poter combinare tutte le tue attività.

Mentre hai bisogno di più di una settimana per essere pronto per un esame, si incontrano persone che raggiungono un punteggio migliore in pochi giorni.

Probabilmente ti sei chiesto come lo fanno.

Non sono dotati e non hanno poteri speciali, ma sanno come organizzare e utilizzare al meglio il loro tempo.

Ecco alcuni suggerimenti molto utili che puoi mettere in pratica.

 

TECNICHE E ABITUDINI DI STUDIO CHE CONDUCONO AL SUCCESSO ACCADEMICO

 

Una guida per ogni studente universitario che cerca di avere una carriera universitaria di successo.

Contiene risorse, suggerimenti e idee per aiutare gli studenti a fare del loro meglio e a raggiungere i migliori risultati accademici.

 

1. Mettere in pratica i concetti

 

Alcuni dei concetti più difficili da studiare sono quelli di natura astratta.

Il modo per incorporarli è “portarli a terra”.

Per fare questo dobbiamo lavorare per creare nella nostra mente immagini di ciò che leggiamo, il più reali e in relazione alle informazioni che possiamo.

Poi, quando è il momento di spiegare il concetto durante una domanda a quiz, sarai in grado di ricordare l’immagine che hai disegnato mentre stavi studiando e le informazioni saranno presto lì.

 

2. Gioca a fare l’insegnante

 

Hai un fratello minore? Oppure i genitori o una nonna con il tempo a tua disposizione?

Chiedi loro di sedersi con te e spiegali l’argomento che hai imparato.

Dal momento che probabilmente non sanno tutto, saranno in grado di farti domande e farti tutte le domande che possono avere.

È un buon esercizio per testare quanto sai di ciò che hai studiato.

 

3. Prestare attenzione ai tuoi dubbi

 

Quando si legge un testo completo, si può avere una sorta di dubbio.

La cosa peggiore che si può fare è andare avanti e ignorarli.

Se lo fai, quando arriverai alla fine del testo avrai più dubbi e perderai tempo a ripercorrerli.

Rispondi quindi a tutte le domande a cui puoi pensare e, una volta capito, continua.

La chiave è quella di organizzare le nuove informazioni e cercare di collegarle alle informazioni che hai acquisito prima

 

4. Usa metafore

 

Hai davanti a te un concetto mega complicato?

Prova a creare metafore confrontando un’idea complessa con un’idea più semplice.

Ad esempio, se l’argomento riguarda i neuroni cerebrali, immaginate lo stesso concetto ma parlando delle parti di un computer, o qualcosa con cui ti senti al tuo agio.

metafore confrontando le nuove idee con le informazioni che già conosci lo renderà più facile da capire.

 

5. Imparare a collegare i concetti

 

Una volta compreso ogni nuovo concetto, è il momento di spiegarli separatamente e di metterli in relazione gli uni con gli altri.

Si tratta probabilmente di una parte dell’esercizio che gli studenti sono tenuti a svolgere durante il test o l’esame.

Ecco perché è meglio esercitarsi prima, comodamente da casa propria.

 

6. Non accontentarti di una sola fonte

 

Come i giornalisti, non accontentarsi mai di una sola fonte di informazione.

Se sei stato inviato a studiare da un libro di testo, vai in biblioteca o cerca su Internet opere di altri autori sullo stesso argomento.

Ti aiuterà ad avere un’idea più ampia dei concetti e a creare nuove metafore e connessioni utili.

Forse un autore lo spiegherà in un modo che è più facile da capire di un altro.

 

7. Non pretendere di imparare tutto all’ultimo minuto.

 

Un grave errore di molti studenti è quello di includere il giorno prima dell’esame come giornata di studio.

I nervi, l’ansia e altri fattori ti faranno sbagliare nel tentativo.

Per questo motivo è meglio studiare tutto prima, lasciando il giorno prima dell’esame per rivedere i concetti.

 

Per saperne di più puoi visitare il nostro BLOG

Ti può interessare: MUSICA PER STUDIARE MEGLIO

 

Mundo Meditar