Consigli per meditare in natura

Consigli per meditare in natura

 

Meditare in natura può diventare una sensazione molto piacevole e produttiva, anche se è necessario prendere in considerazione alcuni aspetti che la differenziano dalla meditazione che solitamente facciamo a casa.

 

la natura e noi, meditare in natura

 

Nell’articolo seguente spiegherò alcuni suggerimenti se volete cambiare il contesto della meditazione.

 

Connettere con la natura

 

La vita in città ci costringe a “camuffarci” di stress, fretta e automatismo per mantenere un ritmo di produzione ed efficienza.

Ma naturalmente, questo stile di vita ci allontana dalle cose semplici che possiamo godere in natura.

Per questo motivo, prima di iniziare, di solito mi connetto poco a poco con la natura, per esempio, faccio una passeggiata, respiro profondamente, osservo pienamente dove sono: quali stimoli, odori e suoni mi vengono in mente, ecc…..

In questo modo posso collegarmi con il nuovo ambiente dove sono.

Così il mio corpo e la mente si preparano e iniziano a staccarsi dalla città, dal traffico, dal rumore e dall’ inquinamento.

A volte vi sembrerà assurdo, accarezzo il tronco di un albero, mi siedo su una roccia, o tocco il terreno che i miei piedi percorrono.

Qualsiasi cosa è buona prima di iniziare la nostra meditazione.

 

Meditare in natura vs. meditare a casa propria

 

Se praticate meditazione o Mindfulness a casa vostra e vivete in città, ad esempio, è inevitabile percepire alcuni rumori o odori familiari mentre siete concentrati.

Questo è normale e sembra far parte del repertorio quotidiano e della pratica della nostra meditazione.

Percepire sensazioni alle quali siamo abituati nella nostra vita quotidiana può aiutarci a indurre e raggiungere quello stato di rilassamento e di totale attenzione che intendiamo raggiungere, dal momento che si pratica più meditazione a casa che in natura.

Ma quando si tratta di meditare in natura questo cambia.

Ci troviamo di fronte a una situazione nuova, a un contesto completamente diverso e percepiamo stimoli diversi da quelli a cui forse non siamo abituati.

Questo importante cambiamento dell’ambiente, scelto per la sua attrattiva o predisposizione ad un’ efficace meditazione, può rendere difficile nei primi minuti, anche se dopo un po’ di tempo i suoni naturali diventano un facilitatore di armonia e pace interiore.

Personalmente, quando medito in natura di solito non mi sento aiutato con suoni o musica, cosa che a volte faccio a casa mia se ho difficoltà ad iniziare o semplicemente a creare un ambiente inducente.

La natura, sia essa mare o montagna, ci porta suoni naturali a cui siamo abituati, ma non dalle abitudini quotidiane.

Dopo qualche minuto di meditazione in natura possiamo raggiungere stati più profondi di coscienza e relax che a casa, o semplicemente diversi.

 

La natura è selvaggia, proteggetevi!

 

Un’ altra delle difficoltà che possiamo incontrare nel meditare in natura è l’inclemenza del tempo.

Indosso sempre vestiti extra.

Si dovrebbe sapere che non siamo protetti come a casa, per esempio, se si sta andando a meditare sulla spiaggia è possibile che il sole giochi un ruolo fondamentale, e il vento può essere troppo fresco per voi dopo essersi seduti per alcuni minuti.

E’ una buona idea portare una giacca in più, cappello e, naturalmente, vestiti comodi in modo che nulla ci dia fastidio quando ci sediamo.

 

Hai bisogno di più tempo

 

Uno degli inconvenienti di meditare in natura è che abbiamo bisogno di più tempo che se si medita a casa o nel centro di meditazione dove di solito andate.

Per questo è consigliabile organizzarsi un po’, per esempio, stima quanto tempo ci vuole per viaggiare al luogo scelto, se quando torneremo a casa ci imbatteremo in ingorghi stradali, e se questo sfollamento sarà positivo per noi, o se aggraverà quello che stiamo cercando, che è, meditare rilassati.

Se avete bisogno di prendere la macchina per andare, tenere a mente che quando tornate, lo stress di guida può influenzarvi, dissipando l’ obiettivo.

Cercate un altro mezzo di trasporto comodo e rilassante come biciclette o pattini a rotelle.

A volte ci sono week-end che non possiamo farlo, ma ci sono opzioni che possono aiutarci.

Ad esempio, un parco nelle vicinanze, un giardino lontano da una strada o da un’ area rumorosa, o se si trova vicino al mare, scegliere un’ area della spiaggia dove nessuno passi o che nessuno ci possa disturbare.

 

Il telefono cellulare è il tuo nemico

 

Particolare attenzione quando si porta il cellulare mentre si medita in natura.

Proprio come si dovrebbe organizzare per un viaggio al luogo scelto di meditazione, si dovrebbe anche comunicare attraverso un messaggio a qualcuno importante nel luogo in cui si sta andando e che si sarà assente per almeno un’ ora.

Non è la prima volta che cerchiamo di meditare e stiamo guardando il telefono cellulare anche se è spento.

Spero che tu non sei una di quelle persone che medita con il loro telefono cellulare accesso!

Se durante la meditazione, per esempio a casa dove il suono di un telefono può spaventarci, quando si medita in natura dobbiamo fare particolare attenzione a questo, perché l’ effetto sorpresa può essere molto sgradevole e dannoso per il nostro cuore.

Oltre a sentire una sensazione di avversione che ostacolerà la nostra pratica in futuro.

 

Conclusione

 

Quando si medita o si pratica Mindfulness, si incontrano alcuni ostacoli che rendono difficile per noi praticare questi.

E’ normale vivere sotto stress ogni giorno.

Inoltre, molti dei nostri pensieri e delle nostre credenze sono responsabili di rendere la meditazione più complicata di quanto non sia realmente.

Sia che pratichiate la meditazione o Mindfulness, vi incoraggio ad entrare in natura con questi consigli e pratiche lasciandovi trasportare da ciò che sentite, come già sapete fare, e scoprire un modo ancora più profondo per scoprire il vostro io interiore.

Desiderate condividere la vostra esperienza? Lascia il tuo commento qui sotto e… fino al prossimo articolo!

 

Mundo Mediar

 

Articolo
Data creazione
Nome articolo
Consigli per meditare in natura
Punteggio
51star1star1star1star1star

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja